MAGAZZENO STORICO VERBANESE

... a partire da un'idea di Giovanni Andrea Binda (1803-1874)
Copertina Autore Pubblicazione Editore Anno
Pietro Pisano Giacomo Bove. Un esploratore e un sentiero tra Verbano e Ossola (seconda edizione ampliata)

(dalla presentazione di Paolo Dolcini, geografo): Il volume curato da Pietro Pisano – di piacevole lettura e di grande precisione documentaria – riabilita completamente la figura di Giacomo Bove e rende anche il giusto omaggio a quanti credettero nelle sue idee. Fra questi la Sezione CAI Verbano, che mai dimenticò la splendida conferenza tenuta dall’esploratore in quel di Intra la […]

Magazzeno Storico Verbanese Germignaga, 2017
Prezzo di copertina 20 EUR Acquista libro 20 EUR
(ancora 40 copie disponibile per la vendita)

copertina Giacomo Bove ristampa.cdr

(dalla presentazione di Paolo Dolcini, geografo):

Il volume curato da Pietro Pisano – di piacevole lettura e di grande precisione documentaria – riabilita completamente la figura di Giacomo Bove e rende anche il giusto omaggio a quanti credettero nelle sue idee. Fra questi la Sezione CAI Verbano, che mai dimenticò la splendida conferenza tenuta dall’esploratore in quel di Intra la sera del 31 luglio 1880 e che sostenne, sino a quando fu possibile, il lungimirante progetto Bove-Negri di una spedizione antartica tutta italiana. Senza dimenticare, naturalmente, la realizzazione del Sentiero Bove, che si sviluppa in meravigliosa posizione panoramica sulle alture dell’entroterra verbanese-ossolano.

Anche sul fronte dei monumenti e delle commemorazioni ufficiali qualcosa è stato fatto. Se a Maranzana una porzione della casa natale di Giacomo Bove è oggi divenuta un piccolo museo, sin dal 1909 una statua dedicata allo sfortunato esploratore abbellisce un parco situato in prossimità della stazione ferroviaria di Acqui Terme. Non siamo ancora ai livelli di Lisbona o di Khabarovsk, ma indubbiamente ha avuto inizio – e il presente
volume ne costituisce un tassello fondamentale – il percorso di riscoperta di un uomo che molto ha dato e molto ancora avrebbe potuto dare allo sviluppo delle esplorazioni e delle discipline geografiche nel nostro Paese.

Paolo Dolcini
Docente di Geografia Corsi UNI3
Membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione
Amici dell’Archivio di Stato di Verbania

(dalla presentazione dell’editore):

l’editore
a
chi legge

far bene
la storia nostra

Questa nuova – davvero nuova – edizione del “Bove” si inserisce in una attività che è iniziata lontano, con lavori circoscritti (si badi bene: circoscritti, non di basso profilo): Pisano ha trattato temi che a fatica in pochi ancora ricordavano, sviscerando storie, analizzando fatti, ricostruendo eventi e accompagnandoli però con l’obbiettiva trascrizione delle dicerie e delle narrazioni raccolte dalla viva voce dei protagonisti.
Sono nati testi fascinosi e piacevoli, ma sempre basati sulla “verità del vero”: sia che si tratti di sciagure aeree, sia che venga rievocata la tragica fine di un giovane partigiano, sia che riguardino le leggende aleggianti intorno a un bracconiere, divenuto, subito dopo la sua morte repentina e solitaria in un’aspra forra, personaggio irreale e sfuggente, confuso nelle nebbie invernali del Monte Pedum, sottratto alla quotidiana dura esistenza dei montanari vallintraschini per farlo diventare il Coda Rossa.

In questa seconda edizione del volume su Giacomo Bove, l’autore amplia vistosamente – tanto da conseguire il prestigioso patronato della Società Geografica Italiana, da sempre attenta alla storia dell’Esploratore – la pur già impressionante massa di dati ospitata nella prima stampa. Viene inoltre dato conto delle iniziative che nacquero intorno al Sentiero Bove e alle sue naturali estensioni, a partire dagli anni del primo Dopoguerra, a opera di un vivace personaggio come il dottor Giuseppe Zanoni, presidente della UOEI milanese, impegnatosi a favore del CAI Verbano – Intra. Le scoperte di Pisano – sollecitato e spinto dall’AVIS MARATHON VERBANIA – portano alla ribalta le “coppe” disputate nelle corse nei pressi del “Bove”: la Coppa Zanoni, la Coppa CCC – CTI, la coppa Scheyer, la Staffetta del Vallo del Littorio e la Coppa Fasana, antesignane della Maratona della Valle Intrasca. Si porgono così al lettore pagine di assoluta novità e interesse per la storia dello sport e dell’associazionismo verbanese.

Richiesta pubblicazioni

Soci, sostenitorie simpatizzanti del MSV possono richiederne via e-mail di acquisirne copie (finché ve ne sia disponibilità) a loro riservate a condizioni di favore, ai seguenti indirizzi:

Verranno comunicate la disponibilità dei titoli richiesti e le modalità per l'acquisizione dei desiderata.

Suggeriamo di voler indicare un indirizzo di e-mail e un recapito telefonico a cui riferirsi per la risposta: essa sarà più sollecita!

 

MSV sponsor

  • banner Comune di Cannero Riviera
  • banner Comunità Montana Valli del Verbano
  • banner Fondazione Cariplo
  • banner Laica Cioccolati – Arona
  • banner Litografia Stephan
  • banner Luigi Guffanti 1876 Formaggi per Tradizione
  • banner Navigazione Isole Borromee