MAGAZZENO STORICO VERBANESE

... a partire da un'idea di Giovanni Andrea Binda (1803-1874)
Copertina Autore Pubblicazione Editore Anno
Pietro Pisano Il Piccolo Telegrafista delle Ferrovie Nord Milano. Fedele Cova. Una Storia di Valgrande tra Orfalecchio e Corte Buè

Nell’opuscolo, pubblicato la prima volta nel 2011 nell’ambito della rivista “Vallintrasche”, sono riproposte le vicende del giovane partigiano Fedele Cova, originario di Caronno Pertusella; il giovane, telegrafista delle Ferrovie Nord Milano, scomparve tragicamente precipitando in un burrone nel 1944 nelle selvagge montagne della Val Grande, mentre operava nelle formazioni partigiane di Dionigi Superti ed Ezio Rizzato.

Magazzeno Storico Verbanese Germignaga, 2016
Prezzo di copertina 6 EUR Acquista libro 6 EUR
(ancora 14 copie disponibile per la vendita)

Così inizia la storia del Partigiano Fedele Cova:

Il vecchio uscì dalla penombra della stanza e si sedette sotto l’alone della lampada al neon, tolse dalla tasca interna della giacca un involucro di plastica tenuto da un elastico, lo scartò piano piano accuratamente. Da una busta bianca prelevò alcuni fogli ben piegati e li aprì; erano scritti a mano in una grafia che potremmo definire quasi perfetta, quella che esigevano le maestre d’una volta. Li appoggiò sul tavolo con le mani tremolanti, inforcò gli occhiali e leggendo gli appunti cominciò a ricordare…

* * *

In un pomeriggio del tardo autunno del 1943 il treno delle Ferrovie Nord, proveniente da Varese via Saronno, aveva iniziato a rallentare entrando nella piccola stazione di Caronno Pertusella mentre la gente ormai si affrettava verso le porte d’uscita, ignara della tensione che dopo pochi istanti sarebbe esplosa sotto la pensilina a seguito di una discussione tra giovani.

Gino e l’amico Fedele Cova – dattilografo da poco entrato nell’organico delle Ferrovie Nord-Milano come telegrafista e distaccato presso gli uffici di Varese – scesi dal convoglio si apprestavano a raggiungere le loro abitazioni. Purtroppo incapparono in un milite della RSI dai capelli scuri, alto e magro. Questi, forse da tempo durante i presidi di controllo alla stazione di Caronno Pertusella, aveva più volte incrociato lo sguardo di sfida e disapprovazione o forse persino d’ironia del giovane dipendente delle Ferrovie Nord-Milano. Non si seppe mai, in seguito, di precedenti scambi di opinioni, oppure se Fedele fosse «sotto osservazione» per sospetta attività antifascista svolta ad insaputa dei genitori Rita e Giuseppe…

FedeleCova

Pietro Pisano, Il Piccolo Telegrafista delle Ferrovie Nord Milano. Fedele Cova. Una Storia di Valgrande tra Orfalecchio e Corte Buè, ISBN 9788898306022, opuscolo di pp. 32, in 4to piccolo (16 x 23), Germignaga 2016. Collana “Quaderni di Vallintrasche”, 3.

Richiesta pubblicazioni

Soci, sostenitorie simpatizzanti del MSV possono richiederne via e-mail di acquisirne copie (finché ve ne sia disponibilità) a loro riservate a condizioni di favore, ai seguenti indirizzi:

Verranno comunicate la disponibilità dei titoli richiesti e le modalità per l'acquisizione dei desiderata.

Suggeriamo di voler indicare un indirizzo di e-mail e un recapito telefonico a cui riferirsi per la risposta: essa sarà più sollecita!

 

MSV sponsor

  • banner Comune di Cannero Riviera
  • banner Comunità Montana Valli del Verbano
  • banner Fondazione Cariplo
  • banner Laica Cioccolati – Arona
  • banner Litografia Stephan
  • banner Luigi Guffanti 1876 Formaggi per Tradizione
  • banner Navigazione Isole Borromee